Archivi tag: Juventus

VERSO JUVENTUS-UDINESE: SARRI CAMBIA TUTTO IN COPPA ITALIA

juventus udinese coppa italia turnover sarri

Non c’è tregua per Maurizio Sarri che oggi comincia a preparare Juventus-Udinese, sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia e in programma mercoledì 15 gennaio alle 20:45 all’Allianz Stadium di Torino. Ci saranno inevitabilmente tanti cambi di formazione, anche se i campioni d’Italia storicamente tengono molto a questa competizione. Sarri utilizzerà questo impegno per dare minuti a chi ha giocato meno fin qui e a chi è reduce da infortuni o acciacchi vari per ritrovare la forma migliore.

Juventus-Udinese: tocca a Rugani

Tra i pali, dunque, ci sarà sicuramente capitan Buffon, mentre il brasiliano Danilo è il principale indiziato di giocare come terzino destro. A sinistra sono da valutare le condizioni di De Sciglio, reduce da un affaticamento muscolare: se non dovesse farcela, Alex Sandro sarà costretto agli straordinari. Al centro della difesa potrebbe esserci un turno di riposo per Bonucci, con de Ligt appena rientrato che dovrà mettere minuti nelle gambe. Con l’olandese giocherà Rugani, che per la seconda volta in stagione viene “salvato” da una possibile cessione da un grave infortunio di un compagno di reparto.

Coppa Italia: torna Bentancur

A centrocampo toccherà sicuramente a Bentancur, che in campionato deve ancora scontare una giornata di squalifica. Con l’uruguayano dovrebbe esserci anche Emre Can e probabilmente RabiotBernardeschi dovrebbe ritrovare spazio come trequartista, dietro alle due punte che saranno sicuramente Higuain e uno tra Dybala e Ronaldo. Possibile uno spezzone di gara per Marko Pjaca, da valutare le condizioni di Douglas Costa, anch’egli vittima di un affaticamento muscolare.

Acquisto maglie calcio online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

UFFICIALE EMRE CAN AL BORUSSIA DORTMUND: LE CIFRE DELL’AFFARE

Il saluto del tedesco alla Juventus: “E’ stato un onore”

emre can ufficiale borussia dortmund

Emre Can è ufficialmente un calciatore del Borussia Dortmund. Superate le visite mediche, sia la Juventus che il club tedesco hanno diramato i rispettivi comunicati sul trasferimento. La formula è quella del prestito (1 milioni) con obbligo di riscatto fissato a 25 milioni pagabili in tre anni. “Juventus Football Club S.p.A. – si legge nella nota apparsa sul sito ufficiale del club bianconero – comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Borussia Dortmund GmbH & Co. KGaA per la cessione a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2020, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Emre Can per un corrispettivo di € 1 milione pagabile nell’esercizio 2019/2020.”

“Il contratto – prosegue il comunicato – prevede, inoltre, l’obbligo per il Borussia Dortmund di acquisire il calciatore a titolo definitivo qualora vengano raggiunti determinati obiettivi sportivi nel corso dell’esercizio 2019/2020. Il corrispettivo della cessione a titolo definitivo è fissato a 25 milioni, pagabili in tre esercizi”. Dopo l’annuncio la Juve ha pubblicato sui propri canali social un video con i più bei momenti del centrocampista tedesco con la maglia bianconera.

ORSOLINI TORNA ALLA JUVENTUS: ACCORDO CON IL BOLOGNA PER IL CONTRORISCATTO

In estate Orsolini tornerà alla Juve per 26 milioni di euro

orsolini juventus bologna controriscatto

La Juventus ha deciso di riportare a casa Riccardo Orsolini: lo scrive oggi il Corriere di Torino. Il 23eenne attaccante esterno di Ascoli Piceno, dopo la parentesi non esaltante all’Atalanta, è giunto a piena maturazione quest’anno con la maglia del Bologna. Merito soprattutto di mister Mihajlovic, che è riuscito a motivarlo e impiegarlo come nessun altro negli ultimi anni. In questa stagione, Orsolini ha collezionato tra campionato e Coppa Italia 24 presenze, condite da 7 gol (17 reti nell’ultimo anno e mezzo) e 5 assist. Uno score di tutto rispetto e che avrebbe convinto Fabio Paratici a farlo rientrare nella rosa bianconera.

Acquistato dall’Ascoli a gennaio del 2017 per 6 milioni più 4 di bonus, Orsolini è rimasto fino al termine di quella stagione in Serie B nelle Marche. Nel campionato successivo è stato girato in prestito all’Atalanta, ma sotto la guida di Gian Piero Gasperini il ragazzo ha trovato pochissimo spazio, da qui la decisione di spostarlo a Bologna a gennaio 2018. Inizio in salita in rossoblu, ma il club emiliano ha creduto molto nel ragazzo che è cresciuto rapidamente e la ha deciso di riscattarlo al termine della passata stagione spendendo l’estate scorsa qualcosa come 15 milioni di euro (11 milioni di euro di plusvalenza per Paratici).

LA JUVENTUS RINNOVA CON I SENATORI: MATUIDI A FEBBRAIO, BUFFON A MARZO

Tra febbraio e marzo la Juve rinnoverà i contratti di due elementi importanti per lo spogliatoio di Sarri

matuidi buffon rinnovi juventus

Ok ai giovani, ma servono anche i calciatori esperti e la Juventus sta lavorando per assortire alla perfezione il puzzle della rosa per il prossimo anno. Sono in arrivo, infatti, i rinnovi di contratto per Blaise Matuidi, 33 anni ad aprile, e Gianluigi Buffon (42). Società e allenatore sono perfettamente in sintonia sul fatto che questi due elementi siano ancora utili in campo e nello spogliatoio bianconero, ragion per cui non c’è ragione che partano. Entrambi hanno il contratto in scadenza a giugno prossimo, ma le due situazioni sono leggermente diverse.

Juventus-Matuidi: scatta la clausola

Nel contratto siglato con Matuidi tre anni fa esiste una clausola per il rinnovo automatico fino al giugno del 2021 e la Juve ha tutte le intenzioni di avvalersene. Il campione del mondo francese, dunque, nonostante negli ultimi tempi sia stato superato nelle gerarchie dal connazionale Rabiot, giocherà con la Vecchia Signora un’altra stagione. Alla lunga, ha detto ieri Sarri in conferenza stampa, la quantità e l’esperienza di Matuidi sono molto utili alla squadra, ragion per cui ha dato il suo ok al prolungamento. Guadagnerà esattamente quanto percepisce oggi: 3,5 milioni di euro più bonus.

Buffon rinvia ancora la scrivania

Quanto a Buffon, l’appuntamento è fissato per la fine del mese prossimo, come confermato nei giorni scorsi dal suo agente Silvano Martina: “Con la società ci siederemo intorno a un tavolo fra fine marzo-inizio aprile per valutare gli scenari futuri”. Il procuratore di “SuperGigi” non sembra volersi sbilanciare, ma il suo assistito lo ha già fatto: sostenendo di non avvertire segni di logoramento, il numero 77 della Juventus ha lasciato intendere che giocherà almeno un altro anno e che l’appuntamento con la scrivania è ancora rinviato. “Arriviamo a marzo-aprile e se non ci sarà un crollo verticale… Rimango coerente con quello che sento. Aspettiamo e guardiamo, se non c’è il crollo andremo avanti se no mi fermerò e non ci sarà problema”, le parole di Buffon. Per lui un nuovo contratto fino al 2021 con stipendio da 1,5 milioni più bonus.

Acquisto maglie calcio replica online,maglia Juventus replica personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.