Inter, da Politano i soldi per Eriksen. E non è l’unico affare con il Napoli…

Gli azzurri hanno superato la Roma nella corsa all’esterno, ma sul doppio binario con i nerazzurri ci sono anche Allan, Vecino e Llorente. Giroud si allontana

Eriksen, sempre più Eriksen. Il Tottenham fa melina per il danese? Intanto l’Inter fa cassa con Politano e il gruzzolo per l’offerta finale diventa sempre più consistente. Così tra oggi e domani si profila l’assalto decisivo per colmare la differenza tra i 15 e i 20 milioni pretesi dagli Spurs. La forte accelerata di ieri per Matteo Politano al Napoli è la notizia migliore che l’a.d. Beppe Marotta e il d.s. Piero Ausilio potessero augurarsi per uscire dalle secche della querelle con la Roma. Se ci aggiungiamo la fumata bianca (ormai imminente) per la cessione di Gabigol al Flamengo si può ben dire che il club nerazzurro ha la serenità per presentarsi al nuovo appuntamento con Daniel Levy senza distrazioni collaterali. La giornata di ieri ha portato un’altra novità per il fronte d’attacco nerazzurro, visto che la trattativa notturna con il d.s. azzurro Cristiano Giuntoli ha permesso a Fernando Llorente di sorpassare Olivier Giroud, da settimane associato all’Inter su input di Antonio Conte. Certo, il tecnico conosce bene anche lo spagnolo. Ma anche questa svolta dimostra come questo mercato di gennaio sia all’insegna dei cambi di direzione. Ma ricostruiamo una giornata ricca di appuntamenti, con il Napoli protagonista.

I SUMMIT—  Il Napoli ha lavorato al sì di Matteo Politano con grande determinazione. Cristiano Giuntoli è arrivato di buon’ora a Milano. Ha visto prima Marotta e Ausilio e in tarda serata gli agenti del giocatore, Lippi e Pennacchi. Coi dirigenti interisti, il d.s. napoletano ha proposto una formula che permetterebbe a Aurelio De Laurentiis di pagare l’importo tra un anno e mezzo: prestito con obbligo di riscatto per i prossimi 18 mesi, magari abbassando di qualche milione la cifra richiesta e inserire alcuni bonus, oppure scambiarsi i prestiti di Politano e Fernando Llorente fino a fine stagione e poi concordare i tempi e le modalità di pagamento dei 25 milioni. In questo modo, verrebbe a cadere anche la trattativa che Marotta e Ausilio stanno portando avanti per Giroud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *