Tutti gli articoli di Bala

Da Ibra ad Askildsen, un altro mondo è sbarcato in Serie A

Yoshida (Samp) in Giappone è più famoso di Messi Pronti all’uso Tameze e Pereiro. E occhio a Dominguez

D i Ibra e Eriksen sappiamo già tutto, ma il gennaio di affari ha regalato alla Serie A un boom con trenta volti più o meno nuovi arrivati dall’estero. Va di moda il pronto all’uso: l’Inter ha fatto spesa grossa in Premier e insieme al danese sono atterrati a Milano due rinforzi d’esperienza come Young e Moses. Stesso vale per l’Ibra “iz back” coniato per il grande rientro in rossonero dello svedese, diventato una stella anche a Hollywood coi Galaxy.

ORSOLINI TORNA ALLA JUVENTUS: ACCORDO CON IL BOLOGNA PER IL CONTRORISCATTO

In estate Orsolini tornerà alla Juve per 26 milioni di euro

orsolini juventus bologna controriscatto

La Juventus ha deciso di riportare a casa Riccardo Orsolini: lo scrive oggi il Corriere di Torino. Il 23eenne attaccante esterno di Ascoli Piceno, dopo la parentesi non esaltante all’Atalanta, è giunto a piena maturazione quest’anno con la maglia del Bologna. Merito soprattutto di mister Mihajlovic, che è riuscito a motivarlo e impiegarlo come nessun altro negli ultimi anni. In questa stagione, Orsolini ha collezionato tra campionato e Coppa Italia 24 presenze, condite da 7 gol (17 reti nell’ultimo anno e mezzo) e 5 assist. Uno score di tutto rispetto e che avrebbe convinto Fabio Paratici a farlo rientrare nella rosa bianconera.

Acquistato dall’Ascoli a gennaio del 2017 per 6 milioni più 4 di bonus, Orsolini è rimasto fino al termine di quella stagione in Serie B nelle Marche. Nel campionato successivo è stato girato in prestito all’Atalanta, ma sotto la guida di Gian Piero Gasperini il ragazzo ha trovato pochissimo spazio, da qui la decisione di spostarlo a Bologna a gennaio 2018. Inizio in salita in rossoblu, ma il club emiliano ha creduto molto nel ragazzo che è cresciuto rapidamente e la ha deciso di riscattarlo al termine della passata stagione spendendo l’estate scorsa qualcosa come 15 milioni di euro (11 milioni di euro di plusvalenza per Paratici).

Diretta Fiorentina-Atalanta ore 15: probabili formazioni e dove vederla in tv

I viola ricevono la formazione di Gasperini per il 23° turno del campionato di Serie A

Diretta Fiorentina-Atalanta ore 15: probabili formazioni e dove vederla in tv

FIRENZE – La Fiorentina ospita l’Atalanta al Franchi per il turno 23 di Serie A. La formazione viola ha perso in casa della Juventus nell’ultimo turno dopo 4 risultati utili in campionato ed è in 14esima posizione in classifica con 25 punti. In casa, ha collezionato solo tre vittorie su 11 partite, con 4 pari e 4 sconfitte. L’Atalanta, invece, è quarta con la Roma a quota 39 ed è stata fermata dal Genoa (2-2 a Bergamo) dopo la vittoria incredibile sul campo del Torino. La squadra di Gasperini ha un ottimo rendimento esterno, con un solo ko in 11 trasferte.

Fiorentina-Atalanta, diretta tv e streaming

La partita tra Fiorentina e Atalanta è in programma alle ore 15 allo stadio Franchi di Firenze e sarà visibile in diretta tv su Sky Sport Serie A e Canale 251. La diretta streaming sarà disponibile sulla piattaforma Skygo.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Atalanta

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Cutrone, Chiesa. Allenatore: Iachini

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, Pasalic, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata. Allenatore: Gasperini

ARBITRO: Mariani di Aprilia

LE MAGLIE DELL’HELLAS VERONA PER LA SERIE A 2019-2020

“Tutta un’Altra storia” è il claim scelto dall’Hellas Verona per lanciare le nuove maglie 2019-2020 che segnano il ritorno in Serie A. Una collezione che mantiene i colori più fedeli alla storia del Verona e riprende, sulla terza maglia, lo stemma anni ’80.

Presentazione maglie Hellas Verona 2019-2020

Prima maglia Hellas Verona 2019-2020

La maglia casalinga è blu con una serie di righe verticali tono su tono. Il colletto è giallo alla coreana con apertura a ‘V’, all’interno cela la scritta “Per sempre gialloblù”. Blu sono pure i pantaloncini e i calzettoni, entrambi sono finiture gialle.

Seconda maglia Hellas Verona 2019-2020

Nella maglia da trasferta, gialla con inserti blu su colletto a girocollo, spalle, maniche e bordo inferiore, le righe tono su tono diventano orizzontali e più fitte.